La guida non intergalattica per principianti…

Questo sitarello era nato per fare un esperimento editoriale giusto un poco sboccato sulle tematiche della filosofia e della crittovaluta, nella misura in cui questi aspetti si connettono piuttosto bene per tirare la carretta di quell’etica ai tempi del post-colera che il termine donchisciottismo nietzschiano incastra più o meno bene nella complessità dell’età contemporanea.

Il punto sarebbe fare un poco di chiarezza, creando connessioni sane tra i molti elementi della cosa. Questo si sta rivelando, senza troppe colpe imputare alla pochezza del tempo per piegarci la gobba sopra, meno agile del previsto. Rimane tuttavia il da farsi, e un pezzo alla volta faremo, “con calma e per piazer”.

Per quanto riguarda il mero aspetto delle crypto, l’idea era quella di pubblicare una guida per principianti che ne riassuma tutti i principali aspetti e dia un minimo di competenze ai novizi di modo da approcciarsi in maniera rapida e indolore a questo universo in espansione. Ciò anche per correggere il tiro poco serio delle pagine fisse del sitarello, posto che contengono informazioni che andrebbero aggiornate di continuo, eccetera eccetera.

La guida in questione è in realtà apparsa a singhiozzo sul Cryptonomist, perciò si dirà che è piuttosto inutile replicare qui copia dopo copia. Godetevela, e se volete sentirvela recitare potete accorrere numerosi ad una delle tappe del giro d’Italia del [BXB], ovvero il Bitcoin for Beginners di Bcademy, l’accademia della crittovaluta e delle tecnologia blockchain based. Per le date usate la fantasia, suvvia.

Schermata 2018-11-11 alle 23.28.58

Ecco, per ora è più o meno tutto. L’idea è quella, terminata la saga del libero arbitrio, e con le prossime tappe della guida che potrete seguivi direttamente dal Cryptonomist, di concentrarsi su una metodologia preliminare alla ricerca che prenda spunto dall’analizzare le logiche del significato, del senso e del concetto. Tutte amenità su cui è stato scritto tutto e il contrario di tutto, cosa che paradossalmente lascia anche abbastanza il campo sgombro. Tanto quanto pensare con i Godspeed

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s