Chi?

Nel bel mezzo del cammin di nostra vita… ci si ritrova giusto con un po’ meno di pudicizia, e se in passato ci si era rifugiati prima nell’anonimato e poi nello pseudonimo, ora fattasi una certa è la volta di metterci la faccia. Ci si è battezzati prima erostrati e poi carneadi, ci si è sentiti inadeguati, disadattati, maledetti, pisciati dalla Storia. Si era solo insicuri, orgogliosi, spaventati nel riscoprirsi “normodotato e caucasico, eterosessuale d’età maggiore, capace d’intendere e di volere, educato e colto, laureato abilitato e quant’altro col massimo del voto, con la testa sul collo e un tetto sul capo in quest’urbe ai confini dell’impero, valle dove passa il treno, provincia autistica, contea degli spritz, repubblica delle banane o bel paese se si vuole, vecchio continente” (Benedetto Perottoni, Album bianco, Neuma, Torino, 2011)

Dopo una sporca dozzina dedicata allo studio matto e disperatissimo del filosofico con qualche buttata sul neuroscientifico, ne è seguita una mezza a piegare la gobba sulla questione economica, dalla grande (macro) alla piccola (micro), ma soprattutto, a capirne l’intreccio. Poi sono arrivate le cripto, ed è stato subito amore. Prima filosofico (Bitcoin è una di quelle cose che risveglia nel cuoricino quella voglia nietzschiana di fare filosofia a “colpi di martello”), poi economico (Bitcoin è un gancio non indifferente per palesare man mano i “torti da raddrizzare”).

Ora dall’insegnamento dell’amore per la scienza, o meglio della creazione dei concetti per dirla col buon Deleuze, sì è passati alla consulenza per lo sviluppo di nuove realtà d’impresa, si gode d’un proprio seminario accademico e si fa impresa, da prahendere, scoprire, conoscere, creare.

Per divenire inutili amici virtuali o ascoltare sporadici cinguettii, così come per ricevere notifiche ogniqualvolta questa cosa verrà aggiornata, sono sicuro che troverete i bottoni dei vostri social preferiti in giro per il sito.

Se siete interessati a ninnoli e orpelli come conoscenze e competenze fatevi un giro sul celebre social lavorativo (purché non pretendiate sia aggiornato): https://www.linkedin.com/in/alessiosalvetti/

image2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...